Share |

Fujifilm annuncia i prodotti e le soluzioni che presenterà a Labelexpo Europe 2011

07.06.2011

In occasione di Labelexpo Europe 2011, Fujifilm offrirà ai visitatori del suo stand (Padiglione 7 N25) l’opportunità di vedere il nuovo sistema CTP flessografico DLE (Direct Laser Engraving) per formati B2, che era stato presentato in occasione di Labelexpo Americas nel 2010 come annuncio tecnico. Fujifilm presenterà inoltre gli ultimi sviluppi nelle gamme di rivestimenti a bassa migrazione e di inchiostri UV UVivid per la stampa a banda stretta.

Sistema CTP flessografico DLE
Con lo sviluppo di una nuova lastra flessografica DLE e di un nuovo platesetter CTP multicanale, Fujifilm ha creato una soluzione rivoluzionaria per le applicazioni di stampa flessografica di etichette e imballaggi che garantisce immagini di alta qualità.

In confronto ai comuni sistemi LAM (Laser Ablation Mask), il nuovo sistema CTP flessografico DLE di Fujifilm consente di produrre lastre flessografiche in modo rapido ed ecologico. Ciò è particolarmente utile in caso di lavori che richiedono tempi di produzione ridotti, e soprattutto in caso di necessità di rifacimento delle lastre, in quanto si riducono notevolmente i tempi di fermo macchina.

Processo di produzione delle lastre semplificato
Il sistema CTP flessografico DLE di Fujifilm elimina le numerose fasi di sviluppo (esposizione UV, sviluppo termico o con solventi, essiccazione) previste dalle attuali tecnologie LAM (Laser Ablation Mask), creando così un processo più snello e consentendo alle aziende di fare un uso ottimale delle risorse disponibili.

Qualità migliorata
Una lastra essiccata alla perfezione, prodotta attraverso una reazione di polimerizzazione unica e combinata con un processo di incisione controllato digitalmente significa un profilo del punto estremamente accurato con una riproduzione altamente nitida delle immagini e particolari molto precisi.

Impatto ambientale ridotto
Il sistema CTP flessografico DLE di Fujifilm è rispettoso dell’ambiente in quanto elimina la necessità dei diversi componenti associati all’attuale processo di produzione delle lastre con tecnologia LAM e non genera emissioni di componenti organici volatili. Inoltre, poiché non è necessario un lungo processo di essiccazione delle lastre ad alta temperatura, il consumo energetico risulta notevolmente ridotto.

Inchiostri UV UVivid per la stampa a banda stretta
I visitatori dello stand di Fujifilm potranno inoltre vedere gli ultimi sviluppi nella popolare gamma di inchiostri UV UVivid dell’azienda. Tra i prodotti chiave si possono annoverare:

UVivid Flexo Supernova White
L’inchiostro UVivid Flexo Supernova White di Fujifilm è un inchiostro stampabile flessografico ultra-opaco che può sostituire l’inchiostro bianco serigrafico per rotative e consente di combinare sulla stessa lastra testo dettagliato e tinte unite opache.

Inchiostri a colori flessografici UVivid ad alta opacità
Gli inchiostri a colori flessografici UVivid ad alta opacità producono stampe opache su materiali per etichette su pellicola trasparente senza dover utilizzare un bianco di fondo, che può essere difficile da mettere a registro, e permettono di stampare testo e tinte unite opache in un passaggio unico.

Shrink Sleeve White
Questo inchiostro bianco opaco è stato appositamente progettato per la stampa in volta su etichette tubolari termoretraibili. Combina le proprietà di scivolamento necessarie con un’elevata opacità ed è in grado di sopportare un’alta retrazione senza incrinarsi.

Inchiostri flessografici, inchiostri serigrafici per rotative e inchiostri serigrafici per letto piano
Oltre agli sviluppi illustrati sopra, Fujifilm presenterà l’innovativa gamma di inchiostri a colori flessografici (disponibili come colori metallizzati, di quadricromia e Pantone), nonché le linee di prodotti serigrafici per rotative e letto piano sviluppate appositamente per il settore della stampa di etichette.

Rivestimenti a bassa migrazione
Nello stand di Fujifilm a Labelexpo sarà inoltre presente la gamma di rivestimenti a bassa migrazione dell’azienda. Garantire la conformità con le severe normative in vigore per gli imballaggi alimentari può essere estremamente complicato, e Fujifilm dimostrerà come si possono produrre imballaggi accattivanti senza compromettere l'integrità del contenuto. La grande esperienza e la profonda conoscenza dei materiali della società garantiscono i più elevati standard qualitativi e di sicurezza per il settore alimentare.

“Il nostro nuovo sistema CTP flessografico DLE va ad ampliare il portafoglio di Fujifilm di soluzioni di stampa per un ampio ventaglio di applicazioni”, commenta Ryuta Masui, vicepresidente senior, Graphic Systems Business Domain, FUJIFILM Europe. “Non vediamo l’ora di presentare la nostra gamma di prodotti per i mercati degli imballaggi e delle etichette ai visitatori del nostro stand”.

  • Graphic Systems