Share |

Fujifilm annuncia il lancio della lastra Brillia HD LH-PXE

Fujifilm aggiunge alla sua famiglia ‘lo-chem’ una lastra CTP termica per elevate tirature

29.02.2012

FUJIFILM Plate

FUJIFILM Corporation (Presidente e CEO: Shigetaka Komori) annuncia oggi il lancio di Brillia HD LH-PXE, una lastra positiva CTP termica per applicazioni commerciali di elevata tiratura in rotativa e macchina piana. Brillia HD LH-PXE, ultima arrivata nella rinomata famiglia di lastre 'low-chem' di Fujifilm, offre tirature fino a 500.000 copie, estese a oltre 1.000.000 se termoindurita. I visitatori dello stand Fujifilm nel Padiglione 8b a Drupa 2012 (Dusseldorf, Germania 03-16 maggio), potranno vedere la nuova lastra nella zona dedicata alla stampa commerciale. La lastra Brillia HD LH-PXE sarà disponibile nel secondo trimestre 2012.

Questa nuova lastra somma tutti i vantaggi di qualità e costanza offerti dalle tecnologie di stesura emulsioni sottili ad alta definizione di Fujifilm insieme ai vantaggi derivanti dalla lavorazione 'lo-chem'. Gode anche della più recente tecnologia di granitura superficiale elettrochimica di Fujifilm.

Le principali caratteristiche della lastra Brillia HD LH-PXE
Fujifilm Brillia HD LH-PXE rappresenta l'ultima generazione di lastre termiche 'lo-chem' di elevata qualità. E' prodotta utilizzando la più moderna e robusta lega di alluminio in grado di resistere meglio alle sollecitazioni della lastra durante le tirature elevate, riducendo la necessità di costosi rifacimenti e fermi macchina.

Le migliorate proprietà di trattamento della lastra Brillia HD LH-PXE sono state raggiunte con una nuova emulsione doppio strato che garantisce una maggiore durata e riduce la necessità dei rifacimenti. Questa emulsione altamente sensibile richiede una minima potenza laser che si traduce in una produzione più rapida delle lastre (dipendente dal CTP).

Sono possibili elevate tirature senza la necessità di termoindurire la lastra, ma la Brillia HD LH-PXE può essere termoindurita per tirature ancora più elevate e maggiore resistenza chimica, dando agli stampatori la flessibilità necessaria per soddisfare ogni esigenza.

La lastra Brillia HD LH-PXE è compatibile con le premiate sviluppatrici Fujifilm FLH-Z 'ZAC', che consentono di ridurre drasticamente l'uso dei prodotti chimici, allungare la durata del bagno e ridurre al minimo le manutenzioni.

La nuova lastra Brillia HD LH-PXE offre i seguenti vantaggi:

·  Tirature più elevate anche senza termoindurimento
·  Durata e stabiltà del punto in stampa
·  Minore produzione di rifiuti con il sistema di rigenerazione ZAC
·  Minore consumo di sviluppo e maggiore durata del bagno

Caratteristiche:
·  Sensibilità:  uguale a quella delle attuali lastre termiche Brillia HD LH-PLE
·  Produttività:  uguale a quella delle attuali lastre termiche Brillia HD LH-PLE
·  Compatibilità:  compatibile con gli attuali CTP per lastre termiche
·  Risoluzione:  1-99% a AM200lpi, 20µm FM
·  Tiratura1:      500.000 copie
                     1.000.000 di copie se termoindurita
·  Bilanciamento inchiostro/acqua:  uguale a quello delle attuali                                                     lastre termiche Brillia HD LH-PLE

1
Le tirature dipendono sempre dalle condizioni di stampa, dalla carta, dai prodotti chimici  e dagli inchiostri

Per ulteriori informazioni:
Luana Porfido
Fujifilm Italia Corporate Communication Manager
E-mail: luana.porfido(at)fujifilm(dot)it
Tel.: +39 345 9529101

Files:

  • Graphic Systems