This website uses cookies. By using the site you are agreeing to our Privacy Policy.

Italia

Innovazione aperta

Innovazione aperta [Open Innovation] significa ascoltare il cliente e fare innovazione insieme

Naoto Yanagihara

General Manager, Innovation & Strategy Planning Division
Fujifilm Corporation

L'obiettivo: innovazione collaborativa

Per Fujifilm, innovazione aperta significa innovazione collaborativa. Selezioniamo attentamente i partner con i quali collaborare, e insieme uniamo le tecnologie e le idee per creare nuovo valore. Questo approccio è completamente diverso dal proporre la condivisione della proprietà intellettuale solo per interessare un'altra parte o puntare a un profitto a breve termine.

Selezioniamo attentamente i nostri partner, e insieme uniamo le tecnologie e le idee.

Vi sono due motivi per i quali abbiamo deciso di perseguire l'innovazione collaborativa. Per prima cosa, avevamo un forte desiderio di aiutare a risolvere delle problematiche che affliggono la società, come le problematiche sulla salute e sull'ambiente. Per fare ciò, avevamo bisogno di poter condividere le nostre intenzioni con altre organizzazioni interessate e sviluppare con loro delle relazioni di lungo termine per potere innovare insieme come partner. Come risultato di ciò, pensiamo di essere stati in grado di tirar fuori alcune importanti innovazioni che non avremmo potuto raggiungere da soli.

Diamo la precedenza allo sviluppo di nuovi prodotti, servizi e attività rivoluzionarie nelle nostre aree business chiave di materiali healthcare a altamente funzionali. Tali prodotti e modelli di business sono delle cose che possono portare a nuovi successi per Fujifilm e per i nostri partner, ma anche eventualmente dare dei potenti contributi alla società.

I partner imparano l'uno dall'altro per migliorare il valore delle tecnologie

Il secondo motivo per cui abbiamo deciso di perseguire l'innovazione collaborativa interessa la nostra storia e il nostro DNA in qualità di produttore di pellicole fotografiche. Con una particolare attenzione alla chimica dei materiali, le nostre tecnologie si estendono all'elaborazione delle immagini, all'ottica, all'ingegneria meccanica e elettrica, al software e a tanto altro ancora. La maggioranza delle nostre attuali tecnologie deriva dalle nostre attività relative alle pellicole fotografiche. Con questo modello di business, è la qualità intrinseca del prodotto ad aver guidato il mercato. E abbiamo aggiunto dei servizi nel marketing mix oltre ad aver mantenuto una specie di sistema autosufficiente al nostro interno.

Il samurai è diventato più forte abbandonando il dojo e sfidando i guerrieri provenienti da altre tradizioni.

Essendo presenti al mondo pochi produttori di pellicole, per poter acquisire un minimo di vantaggio competitivo, ogni società sfruttava il più possibile le proprie tecnologie esclusive di massimizzare la qualità. Noi, ricercatori Fujifilm ci saremmo chiusi nel nostro centro di ricerca vicino al Monte Fuji, come i samurai che non hanno mai abbandonato il dojo, lavorando tutto il giorno con la spada in mano. Eravamo occupati incessantemente a perfezionare le nostre tecnologie avanzate. Io sono un ricercatore di sintesi organica e quindi so bene come funziona la ricerca in Fujifilm. Tutte le tecnologie che i nostri ricercatori hanno sviluppato sono davvero leader nel mondo, hanno recitato un ruolo vitale nel portare la nostra attività di produzione di pellicole fotografiche al top del settore.

Attualmente, nella nuova società digitale, la pellicola fotografica è quasi stata interamente sostituita dalla fotografia digitale, e Fujifilm ha lanciato delle nuove iniziative di successo nei materali healthcare e altamente funzionali ed è diventata in generale una società a più sfaccettature. Le opportunità di utilizzare le nostre tecnologie delle pellicole fotografiche nelle nuove attività continuano ad espandersi. Dobbiamo guardare a tutte le opportunità di sfruttare queste tecnologie per creare nuovo valore, e perché ciò accada, dobbiamo unire la nostra prospettiva con quella delle società di molti settore differenti. Quindi è imperativo far combaciare i semi del nostro successo futuro con il fabbisogno nascosto, della società.

Quindi il nostro secondo motivo di perseguire l'innovazione collaborativa si condensa in questa considerazione: quando il samurai abbandona il dojo e sfida gli artisti marziali provenienti da tutto il mondo, acquisisce nuove armi e strategie. Se si continua a farlo, si creerà un ciclo virtuoso. I guerrieri di Fujifilm possono conglobare il vecchio e il nuovo e quindi crescere nel processo. Ecco quello che stiamo cercando di fare.

Fujifilm non è un principiante quando si parla di innovazione collaborativa. Ad esempio, prendete la nostra pellicola WV (wide-view), che allarga l'angolo visivo degli schermi LCD. Fujifilm attualmente detiene la quota più importante sul mercato globale per questo prodotto. Abbiamo sviluppato la pellicola WV collaborando con il produttore di schermi Sharp e con il produttore di materiali Daicel. Il nostro obiettivo è quello di generare successi in ogni campo.

Comunicazione face-to-face

La discussione delle problematiche in modo aperto può accelerare di molto il processo di innovazione.

Io penso che la comunicazione face-to-face sia un compoenente essenziale di ogni aspetto dell'innovazione aperta. Ecco perchè abbiamo costruito i nostri Open Innovation Hub a Tokyo, nella Silicon Valley e nei Paesi Bassi. Nei nostri Open Innovation Hub, noi e i nostri partner siamo in grado di entrare direttamente in contatto con le tecnologie chiave e fondamentali di Fujifilm, oltre ai prodotti nei quali queste vengono applicate. E possiamo liberamente discutere qualsiasi nuova idea ispirata da questi risultati.

La vasta e completa gamma delle nostre tecnologie aiuta Fujifilm a sviluppare i talenti delle persone che sono coinvolte nel loro sviluppo. Questo vale in particolar modo per le nostre persone che sono coinvolte nelle tecnologie correlate alla fotografia, come il controllo della luce e del colore. In effetti, all'interno del team Fujifilm sono presenti le persone più competenti al mondo in questi settori. Noi pensiamo che, quando persone di questo livello possono discutere liberamente le varie problematiche con altri soggetti che hanno incontrato delle difficoltà e che stanno cercando delle soluzioni, sia possibile accelerare con decisione il processo dell'innovazione. E visto il passo con il quale i nuovi sviluppi vengono di solito raggiunti o addirittura sorpassati dai concorrenti, non serve a niente chiudere la nostra tecnologia nella cassaforte della società. Per portare quella tecnologia al livello successivo e trasformarla in un valore più grande, dobbiamo condividerla con i partner giusti e accogliere le loro osservazioni. Dobbiamo decidere in modo strategico se tenere aperte e chiuse tutte le nostre tecnologie.

Collaborazione che offre vantaggi reciproci

Pensiamo che l'innovazione aperta possa assumere un'ampia varietà di forme. Oltre alle collaborazioni fra Fujifilm e altre società, gli altri approcci che portano dei vantaggi possono includere delle joint venture e delle M&A [fusioni e acquisizioni]. Anche noi non ci stiamo limitando alle collaborazione con entità aziendali: innovazione aperta significa anche lavorare insieme a enti governativi e università. E con gli Open Innovation Hub sparsi per il mondo, possiamo perseguire l'innovazione aperta in modo che possa combaciare con le caratteristiche speciali di ogni realtà locale. Negli Stati Uniti, in Europa, in Asia, e in altre regioni, la definizione e i confini dell'innovazione aperta sono probabilmente diversi. Ad esempio, nella Silicon Valley, le persone danno valore alle idee molto originali e tendono a voler partie subito con i progetti, laddove in Giappone le persone tendono a collateralizzare i diritti di proprietà intellettuale e procedere in una maniera più deliberata. La nostra posizione è quella di lavorare con ogni partner in un modo che sia adatto all'ambiente di business locale.

Per perseguire l'innovazione aperta, anche ognuno di noi deve cambiare.

Le innovazioni che conterranno veramente del valore derivano solo da relazioni che apportano dei benefici reciproci. Per sviluppare questo tipo di relazioni dobbiamo valutare la diversità e praticare una buona comunicazione. Quindi, tutti i membri del team Fujifilm hanno bisogno di competenza e abilità di comunicazione che consentiranno loro di rispettare i confini ovunque stiano andando e di fare la proposta giusta al momento giusto. Infine, i nostri Open Innovation Hub sono dei luoghi dove fare delle proposte. In alcuni casi, possiamo inviare dei rappresentanti per aprire delle discussioni in nuovi luoghi attraverso presentazioni video ed esibizioni. Impegnandosi in modo libero e proattivo nell'innovazione aperta, possiamo evolvere, accelerare le nostre prese di decisione e generare dei successi più importanti.

Trasformare i successi del business in contributi globali

L'innovazione aperta cambierà completamente l'immagine di Fujifilm.

L'epidemia del virus dell'Ebola del 2014-15 ha portato alla consapevolezza globale sul farmaco antivirale Avigan e del business healthcare di Fujifilm Anche in questo modo, la nostra immagine come società concentrata sulla pellicola fotografica rimane forte in tutto il mondo, e molte persone continuano a pensare di noi come la società delle confezioni di pellicole verdi. Il motore che cambierà completamente l'immagine di Fujifilm e apre nuovi mondi per la crescita è l'innovazione aperta.

Accelerando lo sviluppo del nostro business sfaccettato e lavorando per dare beneficio sia a noi che ai nostri partner, siamo determinati ad offrire degli ampi contributi alla società globale. L'obiettivo finale dell'innovazione aperta è quello di risolvere i problemi che affliggono le persone in tutto il mondo.

Il mondo dell'Open Innovation Hub

Open Innovation Hub JAPAN visita il sito

Per la "co-creazione" di nuovi valori con i partner commerciali

Fujifilm, consolidatasi originariamente come un produttore di materiali fotografici, ha sviluppato diverse tecnologie chiave, che generano delle funzionalità esclusive e contribuiscono alla riduzione dei costi se utilizzate in nuovi prodotti.

L'Open Innovation Hub è una struttura che consente ai partner commerciali di avere un'esperienza di prima mano con le tecnologie chiave e fondamentali che sono alla base di materiali e prodotti eccellenti sviluppati dal Gruppo Fujifilm, oltre a nuove tecnologie, materiali e prodotti attualmente in fase di sviluppo, in grado di offrire nuove soluzioni di business.

La società utilizza questa struttura per collegare le sfide, le idee e i fabbisogni potenziali dei partner commerciali con le sue tecnologie proprietarie per creare prodotti, tecnologie e servizi innovativi, dando così vita a un'ondata di innovazione.

Contenuti correlati: