Italia

instax: la fotografia istantanea crea una nuova cultura nell'era dei social media

Proprio adesso, i giovani in tutto il mondo hanno adottato un dispositivo high-tech particolare ma facile da usare, come strumento creativo per autoesprimersi: instax! Nel 2015, Fujifilm ha venduto più di 5 milioni di questa fotocamera istantanea, e il suo marchio continua a crescere.

Il che non significa che instax non sia mai stata toccata dall'era digitale. Nel 21° secolo le vendite sono calate, mettendo in pericolo l'esistenza del prodotto. Eppure 10 anni dopo l'introduzione di instax, Fujifilm ha ridato nuova vita alla fotocamera con un concetto radicalmente nuovo, e le vendite sono riprese in un modo quasi miracoloso. Ecco come tutto questo è successo!

Nell'era delle foto digitali le vendite sono crollate

Introdotta nel 1998, la fotocamera istantanea instax consentiva agli utenti di scattare e produrre foto sul posto. Gli amici potevano fare le foto e scambiarsele, ed era un ottimo modo per migliorare la comunicazione all'interno di un gruppo. Il prodotto era estremamente popolare, specialmente fra le ragazze adolescenti.

Le vendite hanno raggiunto il loro picco nel 2002 e quindi sono diminuite rapidamente. La causa non era difficile da individuare: dall'anno 2000, le fotocamere digitali, i cellulari con le fotocamere digitali, ed eventualmente gli smartphone moderni con fotocamere e videocamere digitali erano diventati improvissamente popolari. L'argomento di vendita più importante di instax era il fatto che potesse fare e stampare istantaneamente una foto, e allo stesso modo, una fotocamera digitale consente agli utenti di vedere subito i risultati sull'LCD. Un cellulare con una fotocamera poteva fare la stessa cosa e anche inviare comodamente le foto agli amici. Riassumendo, le foto digitali sembravano più semplici, più veloci e semplicemente più nuove delle foto istantanee.

instax non era l'unico prodotto toccato da questa tendenza. Polaroid Corporation è uscita dal business delle fotocamere istantanee e dalle pellicole nel 2008.

instax si trovava chiaramente a un punto di svolta, così come la Fujifilm stessa. L'era delle fotografia digitale stava anche distruggendo il mercato della pellicola fotografica tradizionale, obbligando Fujifilm a fare affidamento sulle altre attività e a crescere in nuovi business. Per fortuna, la società riuscì ad essere all'altezza della situazione, riscuotendo successo dopo successo nei materiali altamente funzionali e nelle soluzioni healthcare avanzate e in altre nuove iniziative. Nel campo della fotografia, Fujifilm stava lavorando sodo per soddisfare la forte domanda nel mercato dei sistemi di stampa digitali a prestazioni elevate. Nel frattempo, con la conversione nell'acquisizione e proiezione digitale, gli obiettivi delle telecamere continuavano a riflettere una lunga tradizione che era quella di mettere la qualità dell'immagine prima di tutto.

instax mini 10

Una scommessa su instax in una nuova era di fotografia

Tuttavia, c'erano dei dipendenti di Fujifilm che continuavano a vedere del potenziale in instax. Nel 2009 e 2010, hanno notato una rinascita nell'uso della fotocamera instax fra i giovani nelle grandi città del Giappone. I giovani stavano anche usando delle fotocamere giocattolo che richiedevano la pellicola fotografica e si divertivano a giocare con i filtri su Instagram, il sito di condivisione di foto, che ha permesso di dare alle foto un look retrò. Mentre le fotocamere digitali hanno consentito a tutti di fare delle fotografie in modo semplice e conveniente, i giovani volevano fare delle foto che fossero uniche e personali. Quindi, erano alla ricerca di "nuovi" metodi di autoespressione.

Inoltre, questo fenomeno culturale non aveva confini: i giovani in Corea del Sud e in Cina si divertivano anche loro con le macchine fotografiche di vecchio stile. Certo, quando dovevano fare le foto, vedevano l'autoespressione come il cuore del tema, mentre il digitale e l'analogico erano semplicemente dei metodi differenti. A loro piaceva il look particolarmente caldo delle fotografie instax e il formato della pellicola, che sembrava l'ideale per esprimere i loro pensieri in modo semplice e diretto. Per loro, paradossalmente, instax era qualcosa di nuovo e fresco.

Per il team incaricato del progetto instax, questa tendenza era forse l'ultima possibilità di far rivivere il prodotto. Il compito che li aspettava, tuttavia, aveva uno scopo molto importante: per costruire una relazione con la nuova cultura fotografica avrebbero dovuto aggiornare il prodotto stesso e rivedere completamente la loro strategia di marketing. In breve, erano loro che dovevano creare una rivoluzione instax.

Un rinnovamento attento porta a una rinascita di grande successo

All'epoca, le persone che guidavano la nuova tendenza nel campo della fotografia erano delle giovani donne e ragazze con un occhio rivolto alla moda e all'arte. Il primo passo verso il rinnovamento dell'instax sarebbe quello di presentare la instax mini 8 nel 2012. Per accontentare l'utente di destinazione, il team di marketing si immaginava il prodotto come "la più bella fotocamera al mondo", e il nuovo modello era totalmente appropriato.

Per avere ancora più presa nella moda e cultura giovanile, il team ha anche completamente rivisto la confezione dell'instax: adesso stava benissimo nei negozi alla moda dove le giovani donne e le ragazze acquistavano diversi articoli trendy. Questi sforzi di adattarsi ai tempi, si guadagnarono subito l'approvazione degli utenti destinatari in Giappone e in Corea del Sud, che vedevano l'instax più che mai come uno strumento di autoespressione alla moda. Le vendite instax si impennarono e continuarono a salire. Inoltre, instax continuava a conquistare seguaci in tutta l'Asia.

instax mini 8

Un piano di promozione per una nuova cultura fotografica

Nonostante il successo della instax mini 8, il team di marketing instax continuava a pensare che mancasse qualcosa. Adesso vedevano che il vero valore dell'instax era quello di aiutare le persone ad autoesprimersi in modo multi-dimensionale nel nuovo ecosistema fotografico globale, che comprende smartphone e social network. Così come stavano le cose, instax era diventato un accessorio troppo fashion e non sufficientemente uno strumento di comunicazione. Inoltre, c'era il pericolo che il prodotto sarebbe stato visto come una moda passeggera e dimenticato in fretta.

L'iniziativa successiva fu quella di ampliare in modo importante la base utenti di instax. Il prodotto successivo fu la instax mini 90 NEO CLASSIC, che aveva un design elegante e classico allo stesso tempo e un'ampia varietà di modalità fotografiche. Ecco una fotocamera che gli adulti, uomini e donne, avrebbero usato con entusiasmo. Il team voleva anche assicurarsi che i nuovi utenti avrebbero avuto una buona dose di divertimento fotografico che solo la instax poteva offrire. Definirono una nuova strategia promozionale globale che si concentrava più sull'attrazione di usare la instax piuttosto che sul prodotto stesso. Le pubblicità mostravano come godersi le foto istantanee in diverse scene di vita, come usare gli accessori per ottenere di più dalle stampe, e in generale come rendere la vita più divertente e interessante con instax.

La strategia si rivelò un grande successo. Lanciata nel 2003, la instax mini 90 NEO CLASSIC aumentò la base utenti del marchio fra gli uomini di mezza età. La linea instax nel suo insieme si guadagnò la reputazione di lifestyle-changer, diventando gradualmente disponibile anche negli outlet al dettaglio che non avevano mai tenuto prima d'ora i prodotti Fujifilm.

instax mini 90 NEO CLASSIC

L'innovazione arriva da un nuovo approccio al vissuto

Da allora, Fujifilm ha continuato ad espandere la linea di prodotti instax, lanciando la instax mini 70, cool ed elegante, e la stampante instax SHARE, che consente agli utenti di stampare subito le foto tramite uno smartphone. Dal 2014, instax ha anche raddoppiato le vendite ogni anno in America del Nord e in Europa, e i prodotti nella linea sono comparsi nelle catene di abbigliamento popolari negli USA e nei vecchi negozi rinomati di Parigi. In tutto il mondo, instax continua ad ispirare le persone nel divertirsi a fare fotografie in un modo nuovo e creativo.

Il valore di un prodotto non viene determinato dall'innovazione della sua tecnologia. Piuttosto, un prodotto innovativo è quello che aiuta le persone a vivere le proprie vite e il mondo in un modo fresco e eccitante. Nuovi valori, tendenze, e sottoculture possono portare nuova vita nei prodotti esistenti, e un marketing efficace può aiutare le persone a goderseli in maniera nuova. Rinascita e innovazione - la storia di instax è un altro esempio di come Fujifilm soddisfa la propria missione che è quella di proteggere e fare avanzare la cultura fotografica.

instax mini 70

instax SHARE SP-2

Contenuti correlati:

Vi potrebbe anche piacere: