This website uses cookies. By using the site you are agreeing to our Privacy Policy.

Italia

QuickSnap: pellicola con un obiettivo
Un mondo in cui tutti posso divertirsi facendo le fotografie!

Nel 1986, Fujifilm lanciò FUJICOLOR QuickSnap, la fotocamera usa e getta, sviluppata per consentire a chiunque di fare con facilità delle bellissime fotografie. Nel primissimo anno di uscita del prodotto, Fujifilm vendette oltre 1 milione di pezzi, e il prodotto divenne un successo a livello mondiale. Quindi come ha fatto a nascere questa fotocamera innovativa?

Capovolgendo la saggezza convenzionale: mettendo una lente sulla pellicola

Ritornando indietro negli anni '80, anche una fotocamera compatta e relativamente economica, costava ¥40,000 o più (circa USD 240*) rendendola un acquisto abbastanza importante per il consumatore medio. Inoltre le fotocamere di quell'epoca non erano particolarmente facili da usare: l'utilizzatore doveva scegliere la pellicola corretta per la fotocamera, caricarla correttamente, e solitamente premere il pulsante di scatto a metà per mettere a fuoco. Una fotocamera davvero facile da usare non esisteva.

Prima di iniziare a sviluppare QuickSnap, Fujifilm eseguì una ricerca di mercato che indicava che il 70 per cento dei consumatori aveva in qualche modo provato la frustrazione di non riuscire a fare una fotografia importante perché non aveva una fotocamera a portata di mano. Fujifilm considerò che una fotocamera del costo di ¥1,000 (circa USD 6*) che poteva essere acquistata ovunque, e che consentiva a chiunque di fare con facilità delle ottime fotografie avrebbe sicuramente avuto un buon successo di vendita. Quindi iniziò lo sviluppo di QuickSnap.

Eppure come sarebbe stato possibile trasformare una fotocamera da USD 240* in una fotocamera da USD 6*? Semplicemente riducendo il costo di produzione della fotocamera standard di quell'epoca era fuori questione. Dopo vari dibattiti, il team dedicato allo sviluppo tirò fuori un'idea che capovolse la saggezza convenzionale: Perché non mettere semplicemente una lente sulla pellicola stessa? Questo approccio radicale portò a un'enorme semplificazione del design della fotocamera: laddove una fotocamera normale era composta da circa 1.000 pzi, la QuickSnap ne aveva circa 30.

L'obiettivo del prodotto era quello di consentire a più persone possibile di provare con facilità il divertimento e la soddisfazione di fare delle fotografie senza avere una fotocamera costosa. Il concetto di sviluppo era una fotocamera che fosse il più facile possibile da usare e che potesse essere acquistata in qualsiasi momento, ovunque.

*A 168.5 yen per dollaro, un tasso di cambio approssimativo per il 1986.

Un design che richiedeva un pensiero innovativo in ogni componente

L'estrema semplicità del design dell'otturatore, dell'obiettivo e del meccanismo di avvolgimento della QuickSnap richiedette a Fujifilm di sviluppare numerose tecnologie innovative. Ad esempio, Fujifilm creò un obiettivo in plastica ad alte prestazioni, anche se economico, e selezionò la plastica flessibile ideale per il corpo della fotocamera. Anche se fare delle fotografie con la QuickSnap richiedeva niente più di puntare la fotocamera e premere il pulsante di scatto, la sua semplice struttura doveva produrre dei risultati fotografici eccezionali in un'ampia gamma di situazioni. Visto che richiedeva un livello di pensiero innovativo così elevato in ognuno dei suoi componenti, in molti modi la QuickSnap era la fotocamera del momento.

Una fotocamera progettata come una pellicola

Fujifilm progettò la QuickSnap non principalmente come una fotocamera ma come una pellicola fotografica. Oltre che nei negozi fotografici, i consumatori potevano acquistare la Quicksnap attraverso dei canali non convenzionali per le fotocamere normali, compresi i grandi magazzini, i chioschi delle stazioni ferroviarie, i negozi di souvenir che si rivolgono ai turisti, e i distributori automatici. Dopo aver utilizzato la pellicola all'interno, invece di toglierla, il consumatore consegnava tutta la fotocamera nel negozio di macchine fotografiche o nel negozio fotografico, che sviluppava la pellicola e consegnava al consumatore le sue stampe e i negativi.

Fujifilm aggiunse rapidamente dei miglioramenti al prodotto, come una funzionalità stroboscopica e l'impermeabilità, mentre una pellicola a prestazioni sempre più elevate garantiva una migliore qualità dell'immagine. Come risultato di ciò, la QuickSnap diventò un successo mondiale e un prodotto che aiutò a creare dei nuovi stili di vita portando a tutti la cultura fotografica. Tuttora utilizzata con piacere dalle persone di tutto il mondo, la QuickSnap aumenta ancora le vendite cumulativ per più di 1.7 miliardi di unità.

Un approccio proattivo all'ambiente grazie al riciclo

Sfruttando il fatto che ogni QuickSnap doveva essere consegnata a un negozio di fotocamere o un negozio fotografico per poter produrre le stampe, Fujifilm creò il suo sistema di riciclo QuickSnap per ridurre al minimo l'impatto ambientale. Con la creazione di un centro di riciclaggio nel 1990, Fujifilm sviluppò un sistema di produzione sostenibile che garantisce il 100 per cento di unità QuickSnap vengano riutilizzate o riciclate. QuickSnap è stata quindi riconosciuta come un prodotto all'avanguardia nella lotta per contrastare i problemi ambientali con dei metodi di produzione sostenibili.

Il "Sistema di produzione invertito" FUJICOLOR QuickSnap

Nato da un impegno sulla qualità e dal pensiero flessibile: QuickSnap

Anche nella nostra attuale era di fotocamere digitali e smartphone, ci sono ancora molti utilizzi per QuickSnap, una fotocamera economica, leggera, e facile da usare. QuickSnap è pronta per fare delle foto dove non c'è elettricità, e si può usare spensieratamente sulla spiaggia e in altri ambiente dove le fotocamere digitali si possono facilmente danneggiare. Grazie al suo valore in così tanti ambienti fotografici, la domanda di QuickSnap sul mercato rimane forte anche ai nostri giorni

Contenuti correlati:

  • QuickSnap (Fotocamere usa e getta)

    Chiunque può fare delle bellissime fotografie in qualsiasi luogo, grazie alle fotocamere usa e getta QuickSnap di Fujifilm. Spiagge, feste, panorami anche sott'acqua: esiste una fotocamera QuickSnap per ogni occasione in cui si desideri scattare foto. Visita il sito.

  • Sito dedicato Instax

    L'esperienza web dedicata alla linea di fotocamere istantanee Instax di FUJIFILM. Questo spazio presenterà le diverse e affascinanti funzionalità di Instax. Visita il sito.

Vi potrebbe anche piacere: