Italia

Grupondunova, un gruppo all’avanguardia nel settore del packaging, diventa la prima azienda spagnola a investire nella stampante Onset X

20.07.2016

Inca Digital Onset X1

Fujifilm ha annunciato in data odierna che qualche mese fa, lo stampatore spagnolo di packaging ondulato Grupondunova ha investito in una nuova stampante Inca Digital Onset X1 con automazione ClinchTech fornita da Fujifilm. Questo investimento rientra in una strategia a lungo raggio volta a rispondere alle sfide del mercato del packaging per i prossimi anni. Fondata più di 50 anni fa, Grupondunova opera per mezzo di tre centri di produzione in Catalogna. Nell’arco degli ultimi 10 anni l’azienda ha assistito a una crescita straordinaria, nonostante la recessione che ha interessato il mercato spagnolo.

Spiega il direttore generale, Jordi Carrió: “L’investimento nella nuova Onset X1 rappresenta molto di più di un semplice investimento in una nuova macchina. Rappresenta una nuova filosofia di business per l’azienda. Per diversi anni abbiamo indagato sulle esigenze dei nostri clienti, nonché sulle tendenze di mercato più ampie, e abbiamo individuato una tendenza in crescita verso la personalizzazione e il packaging specializzato in piccoli quantitativi.”

“Avendo individuato questa tendenza, abbiamo di recente costituito un nuovo ramo di attività per il packaging digitale chiamato Wondu, con l’obiettivo di sfruttare le opportunità in crescita di questo entusiasmante mercato. Un prolungato periodo di sperimentazioni e test ci ha convinto che la nuova stampante Onset X dovesse essere collocata al centro di questa nuova proposta commerciale. La stampante, infatti, dispone della performance, della qualità e della velocità necessarie per fare in modo di mantenere la promessa nei confronti dei nostri clienti. Con i suoi sei canali di inchiostro, fra cui il ciano chiaro e il magenta chiaro, ha una capacità ineguagliata di produrre lavori della massima qualità senza scendere a compromessi sulla produttività.”

A seguito dell’investimento, Wondu sta ora producendo imballaggi di alta qualità stampati in piccole tirature, fra cui campioni a tiratura singola. L’investimento fa parte di un’iniezione di denaro liquido, per un valore di 20 milioni di euro, a livello dell’intero gruppo, che ha permesso all’azienda di trasformarsi in un fornitore ancora più competitivo e dinamico di nuovi e innovativi servizi e soluzioni di alta qualità per il packaging, destinati a un’ampia gamma di clienti di vari settori: dall’alimentare alla farmaceutica, dall’automobilistico alla cura della persona, dall’industria chimica a quella tessile.

Carrió spiega in che modo l’investimento dell’azienda nella Onset X si sta già traducendo in valore aggiunto per i clienti: “Il problema principale della stampa di cartone ondulato di alta qualità con le stampanti flessografiche di tipo tradizionale è che l’approntamento iniziale resta sempre lo stesso, indipendentemente dalla lunghezza della tiratura. Con la Onset X, questo problema viene rimosso alla radice e il packaging di alta qualità in quantitativi molto bassi diventa sia possibile che redditizio.”

In questa prima “incursione” nella tecnologia a getto d’inchiostro, Carrió e il suo team sono stati attirati dall’equilibrio fra produttività e qualità che l’inkjet (e la serie Onset X in particolare) era in grado di offrire, oltre all’ampia gamma di elementi aggiuntivi disponibili, come le configurazioni di inchiostri speciali, la robotica per automazione e la possibilità di aumentare i canali di inchiostro e le capacità produttive in futuro. “La macchina è incredibilmente robusta e adattabile,” spiega Carrió. “La combinazione fra hardware Inca Digital e tecnologia inkjet di Fujifilm ha dato vita a una macchina estremamente versatile in grado di raggiungere velocità di produzione di 900-1000 m2 all’ora, nonché a un’interfaccia davvero intuitiva e a un pacchetto software.”

“Inoltre, se consideriamo che il mondo del packaging digitale è ancora agli inizi, era molto importante, per noi, trovare un fornitore con la capacità e la volontà di evolversi insieme a noi. Eravamo alla ricerca di un partner a lungo termine e non di un semplice fornitore, perciò abbiamo pensato che Fujifilm fosse l’interlocutore ideale per tale ruolo. Fin dall’inizio c’è stata una chiara comprensione da entrambe le parti di quali fossero i nostri obiettivi comuni e di come supportarsi al meglio a vicenda al fine di raggiungerli.”

Carrió prosegue così: “Stiamo già stampando una vasta gamma di applicazioni su questa macchina, e con nostro grande entusiasmo abbiamo appena avviato una collaborazione con un esclusivo negozio di calzature di Barcellona che vende scarpe personalizzate."

“Il feedback ricevuto finora dai nostri clienti è stato estremamente positivo e molti dei nostri fedeli clienti nell’ambito della flessografia stanno cominciando a interessarsi alle numerose possibilità offerte dalla stampa digitale di alta qualità.”

“Qualunque cosa il futuro abbia in serbo per noi, siamo certi che nei prossimi anni il mercato del packaging digitale continuerà a crescere, perciò prevediamo una collaborazione duratura e costruttiva con Fujifilm mentre sviluppiamo insieme questa nuova idea di business.”

Spiega Joan Casas, Manager, Graphic Systems (Fujifilm Spain): “Siamo felici di essere diventati partner di Grupondunova in questa entusiasmante avventura commerciale, e di essere stati in grado di fornire loro la macchina ideale per mezzo della quale raggiungere i loro obiettivi. La nostra collaborazione unisce il meglio della produzione inkjet di alta qualità a elevata produttività con la fenomenale conoscenza del settore di Grupondunova, per soddisfare le esigenze in rapida evoluzione del mercato del packaging.”

Per ulteriori informazioni:
Daniel Porter | AD Communications
Email: dporter(at)adcomms.co(dot)uk 
Tel: +44 (0)1372 464470

Luana Porfido | Fujifilm Italia
E-mail: luana.porfido(at)fujifilm(dot)it 

Files:

Le ultime novità:
  • Arti grafiche