This website uses cookies. By using the site you are agreeing to our Privacy Policy.

Italia

La nuova lastra low-chem di Fujifilm, Superia LH-S2, è una soluzione di passaggio verso la produzione processless

16.04.2018


Superia LH-S2

Fujifilm ha annunciato in data odierna il lancio europeo di una nuova lastra low-chem che richiede soltanto una pulizia con gomma, e non i tradizionali chimici di sviluppo, e che garantisce prestazioni migliori di ogni altro prodotto della categoria. La nuova lastra Superia LH-S2 si avvale infatti delle stesse tecnologie fondamentali integrate nelle lastre processless di Fujifilm e garantisce in tal modo prestazioni eccezionali, ridotte quantità di rifiuti e una più agevole gestione, rappresentando una fase di passaggio ideale per gli stampatori che, successivamente, desiderano adottare le lastre processless.

In quanto leader mondiale nello sviluppo di lastre da stampa ad alte prestazioni, Fujifilm ha messo a punto una gamma invidiabile di soluzioni processless e low-chem leader di settore, basate sul concetto “Superia” di risparmio delle risorse ideato per rendere più redditizia la stampa offset. In particolare, la lastra più avanzata dell’azienda, Superia ZD, con tirature più alte e la compatibilità con le macchine UV, assicura a molti stampatori tutti i vantaggi dell’autentica produzione con lastre processless. 

Per estendere ancor più questi benefici, Fujifilm ha utilizzato le avanzate tecnologie multistrato impiegate nelle soluzioni processless dell'azienda per sviluppare una nuova lastra che rappresenta un punto di passaggio verso la produzione processless.  Superia LH-S2 e le lastre processless dell’azienda condividono molte delle stesse tecnologie fondamentali, e garantiscono gli stessi vantaggi essenziali.  Tuttavia, Superia LH-S2 è stata progettata in modo da richiedere un solo, semplice intervento di pulizia con una soluzione di gomma; non è quindi veramente processless, ma garantisce alle aziende di stampa numerosi vantaggi delle tecnologie Fujifilm delle lastre processless e rappresenta il passaggio naturale per adottare tale metodo in futuro.

Questi vantaggi includono:

i)              una migliore produttività, grazie alla maggiore sensibilità di Superia LH-S2. Di conseguenza, Superia LH-S2 può essere utilizzata alle più alte velocità del tamburo e contribuisce così a ottenere la massima produttività e velocizzare la produzione delle lastre;

 

ii)             qualità eccezionale a 200 lpi, grazie all’eliminazione dei prodotti chimici utilizzati nella produzione convenzionale; le lastre Superia LH-S2 sono quindi adatte per applicazioni di stampa di alta qualità, anche con retinatura FM da 20 μm;

 

iii)            Superia LH-S2 è un prodotto robusto, con un’eccellente distribuzione dell’inchiostro, ed è progettato per resistere alle difficili condizioni della sala stampa. Gli operatori possono gestire le lastre con la massima tranquillità, grazie alle ottime caratteristiche di maneggevolezza e resistenza alle impronte digitali;

 

iv)           Superia LH-S2 garantisce inoltre migliori caratteristiche di ablazione e, pertanto, nel platesetter si accumulano meno detriti. Occorre dedicare meno tempo alla pulizia del platesetter e alla sostituzione dei filtri, e aumenta quindi il tempo per le attività più produttive;

 

v)            Superia LH-S2 ha una durata impareggiabile e garantisce eccellente uniformità dalla prima all’ultima lastra, riducendo gli sprechi e i costi.

Sean Lane, Offset Product Group Manager presso Fujifilm Graphic Systems Europe, ha affermato: "Gli stampatori che stanno pensando di adottare le lastre processless, ma non sono in grado di effettuare immediatamente tale transizione, troveranno in Superia LH-S2 l’elemento ideale per procedere in tale direzione. Con eccellenti risparmi dal punto di vista ambientale ed economico, e la compatibilità con la maggior parte dei platesetter, questo prodotto rappresenta un percorso ideale verso la gamma leader di settore delle lastre processless di Fujifilm, come Superia ZD e Superia ZP.

“La collaborazione con Fujifilm per la produzione di lastre determina anche numerosi altri vantaggi” ha proseguito Lane. “Fornisce l’accesso alle nostre tecnologie a getto d’inchiostro leader di settore e alle nostre soluzioni ad alte prestazioni per il flusso di lavoro. La nostra competenza nel fornire tecnologia innovativa, abbinata a un’infrastruttura di assistenza di livello eccezionale, ci mette nella posizione ideale per aiutare le aziende di stampa a crescere e ad ampliare la loro offerta”.

 

Per ulteriori informazioni:

Daniel Porter

AD Communications

E: dporter(at)adcomms.co(dot)uk

Tel: +44 (0)1372 464470

 

Luana Porfido

Fujifilm Italia

E-mail: luana.porfido(at)fujifilm(dot)it

Files:

Le ultime novità:
  • Arti grafiche