This website uses cookies. By using the site you are agreeing to our Privacy Policy.

Italia

L’azienda tedesca Bachmann GmbH specializzata in serigrafia ottiene vantaggi immediati dall’investimento nella Inca Onset X3 effettuato a drupa 2016

27.10.2016
Bachmann CEO, Pascal Bachmann

Bachmann CEO, Pascal Bachmann

Bachmann GmbH, prima azienda in Germania ad acquistare la Inca Onset X3 allo stand Fujifilm di drupa 2016, dopo soli tre mesi dall’installazione ha già riscontrato miglioramenti in fatto di qualità e produttività. “Abbiamo visto la X3 in funzione presso la sede centrale di Inca nel Regno Unito, all’inizio dell’anno” dichiara il CEO di Bachmann, Pascal Bachmann. “Dal 2012 utilizziamo una Inca Onset S40i e, di conseguenza, ammiriamo enormemente la combinazione di hardware Inca e inchiostri/testine di stampa Fujifilm che garantisce l’eccellente efficacia di questa linea. Con Inca Onset X3, tuttavia, riteniamo che la partnership Fujifilm-Inca abbia stabilito un nuovo livello di produttività e qualità, e questo ha facilitato la nostra decisione di effettuare l’investimento. L’obiettivo di ogni nostro nuovo investimento è di migliorare la flessibilità e la produttività senza pregiudicare la qualità. Nella Onset X3 abbiamo trovato una macchina in grado di garantire tutti e tre questi aspetti.

“Durante la nostra visita a drupa 2016 abbiamo avuto la possibilità di verificare nuovamente la macchina, rimanendo ancora una volta impressionati dalle sue prestazioni e, pertanto, abbiamo subito confermato l’ordine. Infatti, abbiamo comprato proprio la macchina che era presente nello stand. Fujifilm ce l’ha consegnata subito dopo la manifestazione e a metà luglio era già completamente operativa. I team Fujifilm responsabili della vendita e dell’installazione hanno svolto un lavoro eccellente in pochissimo tempo.”

Bachmann produce insegne di grande formato per clienti di numerosi settori, dalle grandi marche delle industrie tessili, retail e automobilistiche alle popolari catene di sale cinematografiche e di stazioni di servizio. Stampa su una grande varietà di substrati resistenti: cartone rigido, vinile adesivo e magnetico, prodotti stampati per termoformatura 3D.

“Per essere sinceri, credo che la Onset X3 sia una soluzione per grandi formati ineguagliata, grazie alla capacità di gestire substrati sia rigidi che flessibili” afferma Bachmann. “È probabile che vi siano soluzioni flatbed in grado di ottenere qualità e produttività simili su substrati rigidi, così come soluzioni con prestazioni simili su materiali flessibili; non credo, però, che oggi sia presente sul mercato una sola stampante in grado di avvicinarsi ai livelli di qualità e produttività della X3 su entrambe queste tipologie di substrati.”

Grazie alla capacità di stampare su substrati flessibili e rigidi di spessore fino a 5 cm, alla straordinaria velocità di 900 m2/h, la Onset X3 con l’aggiuntiva automazione Hostert migliora anche la produttività complessiva della Bachmann. Il sistema Hostert carica automaticamente i supporti sulla macchina, massimizzandone il potenziale produttivo e permettendo al personale di dedicarsi ad altri aspetti dell’attività.

“I nostri clienti erano già molto soddisfatti della qualità dei prodotti realizzati con la Onset S40i” prosegue Bachmann. “La X3 ha ulteriormente migliorato il livello e, con Fujifilm, stiamo cercando di adattare la nostra S40i in modo che funzioni anche con la linea di inchiostri X e, in tal modo, benefici della loro maggiore qualità. La principale e più grande differenza che noi (e i nostri clienti) abbiamo notato è la rapidità con cui possiamo completare i lavori sulla X3, sempre con gli stessi eccezionali livelli di qualità e durata che i nostri clienti si aspettano.

“Per sopravvivere, le moderne aziende di stampa devono rivoluzionare le proprie strategie” conclude Bachmann. “Non c’è spazio per l’autocompiacimento. Nessuno può sapere per certo che cosa riserva il futuro, ma è sicuro che sopravviveranno quelle con i maggiori livelli di flessibilità, adattabilità e creatività. Con la Onset X3 e con la partnership in crescita con Fujifilm e Inca Digital, riteniamo di esserci garantiti la migliore piattaforma possibile per soddisfare tutti questi requisiti fondamentali.”

Kersten Caspar, Sales Manager per le stampanti digitali high end, Fujifilm Graphic Systems, Germania, afferma: “Siamo lieti di esserci assicurati il primo cliente tedesco di questa eccezionale macchina ad alte prestazioni, nonché di vedere che ci sono già state ripercussioni positive sul suo business. Ci auguriamo di continuare a lavorare con Bachmann man mano che l’azienda aumenterà il business digitale e massimizzerà le potenzialità del recente investimento, dimostrando a clienti e concorrenti che cosa è in grado di fare questa macchina.”


Per ulteriori informazioni:
Daniel Porter
AD Communications
E: dporter(at)adcomms.co(dot)uk
Tel: +44 (0)1372 464470

Luana Porfido
Fujifilm Italia
E-mail: luana.porfido(at)fujifilm(dot)it

elena.bettini(at)fujifilm(dot)it

Files:

Le ultime novità:
  • Arti grafiche