This website uses cookies. By using the site you are agreeing to our Privacy Policy.

Italia

Reflex riflette sui vantaggi di Acuity B1

Reflex Printed Plastics, la prima azienda al mondo ad investire nella nuova stampante inkjet di Fujifilm per il formato B1, ripercorre un anno di finiture più veloci, di maggiore flessibilità e di riduzione degli sprechi e dei costi

08.11.2018


Antony Jones, Managing Director, Reflex Printed Plastics
Immersa nella pittoresca campagna del Kent, Reflex Printed Plastics è orgogliosa dei suoi 43 anni di attività nella stampa di materie plastiche. L’azienda realizza un’enorme gamma di prodotti di alta qualità in materie plastiche per una varietà di clienti, utilizzando un mix di soluzioni litografiche, serigrafiche e digitali di ampio formato. Fra i prodotti più noti: materiali espositivi POS, adesivi e decalcomanie, pellicole per finestre, tappetini per mouse e cartelline, nonché stampe lenticolari altamente specializzate.

“I nostri clienti nel Regno Unito e all’estero ci conoscono per la qualità e l’affidabilità” ha affermato l’amministratore delegato dell’azienda, Antony Jones. “Esaminiamo sempre le ultime tecnologie sul mercato per essere certi di continuare a garantire i nostri standard e a superare le aspettative dei clienti. Il mercato sta cambiando e, come altri provider di servizi di stampa del settore, assistiamo a una crescente tendenza verso tirature più basse e tempi di esecuzione più rapidi. Di conseguenza, abbiamo riscontrato la specifica esigenza di una stampante digitale di altissima qualità e automazione a formato fisso.

“Abbiamo incontrato svariati produttori per discutere di questa nostra esigenza, riscontrando tuttavia in genere che non disponevano di una macchina di questo tipo e che non erano nemmeno interessati a svilupparne una! Questo perché i produttori di macchine da stampa digitali sono particolarmente incentrati sul grande formato. Da cinque anni utilizziamo una Acuity Select HS flatbed di Fujifilm e siamo molto soddisfatti, ma volevamo un’altra opzione in grado di garantirci la stessa qualità a velocità maggiore e in un formato più idoneo ai nostri attuali sistemi di finitura.

“Alla pari di tutti gli altri produttori con cui avevamo parlato, Fujifilm non disponeva nel suo portafoglio di una macchina con le caratteristiche da noi desiderate ma, a differenza degli altri, ci ha ascoltato. L’azienda ha visto il potenziale del mercato, e lavorando con Inca Digital, ha costruito la Acuity B1.

“Naturalmente Inca Digital e Fujifilm avevano già collaborato proficuamente in precedenza, in particolare per la piattaforma Onset X. La combinazione dell’hardware Inca e della tecnologia inkjet Fujifilm è ben collaudata e consolidata, ed è perciò stato un piacere vederli unire di nuovo le rispettive competenze per creare la Acuity B1.

“Nell’ottobre 2017, siamo stati lieti di diventare il primo beta site al mondo per questa macchina e da allora abbiamo lavorato a stretto contatto con Fujifilm e Inca per continuare a migliorarla, per esempio anche con l’installazione di un sistema a telecamera che garantisse una migliore registrazione.

“La qualità che riscontriamo nella macchina da stampa è vicinissima ai livelli litografici e, considerate la velocità, le dimensioni del formato e la finitura realizzata più velocemente, ora siamo in grado di consegnare le basse tirature molto più velocemente e in modo molto più conveniente rispetto al passato. In effetti, con Acuity B1 possiamo ottenere fino al 600% in più di produttività rispetto alla nostra macchina flatbed, e i notevoli risparmi sui costi per la stampa di basse tirature ci permettono di accettare lavori per i quali non saremmo competitivi con la macchina litografica.

“Il passaggio dei lavori in basse tirature dalla macchina litografica alla Acuity B1 ci ha inoltre aiutato a ridurre drasticamente lo spreco di supporti, di lastre e dei relativi prodotti chimici di pre-stampa.”

Tudor Morgan, Segment Manager Sign & Display presso Fujifilm Graphic Systems Europe, ha affermato: “Per Fujifilm, ‘Value from Innovation’ è molto più di un semplice slogan. Con Acuity B1 abbiamo sviluppato una macchina che non ha eguali sul mercato. Reflex ne ha comprovato direttamente i possibili vantaggi, e anche un numero crescente di aziende di stampa litografica, serigrafica e digitale sta ora iniziando a vedere i benefici di questo sistema di stampa versatile e altamente automatizzato per la produzione rapida e ad alta qualità di basse tirature, su una varietà di substrati.”


For further information contact:
Daniel Porter
AD Communications
E: dporter(at)adcomms.co(dot)uk
Tel: +44 (0)1372 464470

Luana Porfido
FUJIFILM Italia
E-mail: luana.porfido(at)fujifilm(dot)com

Le ultime novità:
  • Arti grafiche