Italia

Wegner GmbH è l’ultima società, in ordine di tempo, ad investire in una Jet Press 720S di Fujifilm

30.11.2015
Da sinistra a destra: Henning Rose, Ingo Wegner - Managing Directors of Wegner GmbH

Da sinistra a destra: Henning Rose, Ingo Wegner - Managing Directors of Wegner GmbH

Fujifilm annuncia oggi che la società Wegner GmbH, con base appena fuori Brema nella Germania del Nord, ha recentemente investito in una stampante Jet Press 720S per incrementare le proprie possibilità nella stampa digitale. La società ha scelto la Jet Press 720S per il formato B2 e per la straordinaria qualità che risponde alle esigenze delle diverse agenzie e dei clienti editoriali che hanno sede nell’area attorno a Brema.

Costituita nel 1985 come società reprografica, Wegner GmbH ha inizialmente offerto la produzione di lastre, bozze e desk top publishing per una clientela differenziata. Questo servizio ha avuto successo e nel 2001, la società si è espansa trasferendosi nell’attuale sede a sud di Brema. Nel 2004, Wegner ha valutato la possibilità di aggiungere, tra i servizi offerti, funzionalità di stampa digitale. Henning Rose, Chief Executive Officer della società, spiega: “Nel 2004 è apparso evidente che i nostri clienti fossero interessati anche alla stampa digitale, abbiamo quindi effettuato un investimento iniziale in una macchina digitale che, nel 2007, è stata sostituita da una stampante HP Indigo 5500. Contemporaneamente abbiamo anche aggiornato le nostre capacità di finitura con l'aggiunta della rilegatura in brossura, linee di rilegatura a punto metallico, stampa metallizzata, verniciatura UV e goffratura, abbiamo potuto così soddisfare la maggior parte delle richieste dei clienti. L’opzione della stampa digitale si è nuovamente rivelata un successo, così un paio di anni fa, quando abbiamo sentito parlare di macchine per la stampa digitale B2, abbiamo subito compreso che questo sarebbe stato il naturale passo successivo.”

Wegner ha condotto un'approfondita indagine del mercato e dopo un rigoroso processo di test ha deciso di investire nella Jet Press 720S di Fujifilm. Henning Rose prosegue: “All'inizio, eravamo interessati soprattutto al formato B2 poiché sapevamo sarebbe stato il giusto complemento alla nostra offerta di stampa digitale. Durante i test condotti sulla Jet Press, siamo stati colpiti dalla qualità delle stampe prodotte da questa macchina. Abbiamo valutato che, oltre ad ampliare la gamma di applicazioni da offrire ai nostri clienti, avremmo potuto migliorarne significativamente la qualità. Eravamo anche interessati alla profondità della gamma di colori che può essere stampata dalla macchina e siamo rimasti affascinati da ciò che si poteva ottenere con un set di inchiostri a 4 colori, che supera di gran lunga ciò che è possibile realizzare con il set CMYK offset".

Ancora Rose: “Le tirature di gran parte dei nostri lavori sono inferiori alle 2.000 copie, con circa il 75% delle commesse inferiore a 1.000 copie, insieme ad alcuni lavori con tirature molto più lunghe, la Jet Press 720S risponde perfettamente a questa situazione. Poiché spesso stampiamo copie fascicolate, il tempo di finitura di molti dei lavori eseguiti sulla stampante possono essere spesso ridotti di diverse ore. Ma l’aspetto più interessante è la gamma di colori che la stampante ha dimostrato di poter produrre. Abbiamo molta esperienza nel profiling e nella gestione del colore e lavoriamo molto con il BVDM (Bundesverband Druck und Medien) in Germania, abbiamo così sfruttato tale esperienza con la Jet Press 720S ottenendo risultati sorprendenti.”

“Una gamma di colori più ampia offre un certo numero di vantaggi. Prima di tutto siamo in grado di ottenere una gamma molto più ampia di colori Pantone, essenziale in alcuni lavori. Abbiamo anche scoperto che alcuni colori, essendo notevolmente più brillanti, creano un maggior contrasto e dettaglio nelle immagini. Abbiamo anche ottenuto risultati su carta non patinata simili a quelli che si potrebbero ottenere su carta patinata. Dobbiamo quindi educare i progettisti, che se nell'immagine originale non è prevista la gamma colori, non si ottiene alcun vantaggio.”

La Jet Press 720S è stata installata nell’agosto 2015, ed è quindi ancora presto per Wegner cogliere tutti i vantaggi offerti dalla stampante, ma la società è fiduciosa nella possibilità di differenziare la propria offerta di stampa digitale, ampliare il numero di applicazioni offerte ai propri clienti e generare maggiori profitti. Henning Rose conclude: “Nonostante il poco tempo trascorso siamo molto soddisfatti. Abbiamo appena iniziato con una campagna di marketing per promuovere la stampante, evidenziando che abbiamo “raddoppiato le dimensioni e raddoppiato la qualità'” rispetto alla nostra stampa corrente.

“Infine, anche se la nostra esperienza con Fujifilm in passato era ridotta a un rapporto tra cliente e fornitore di lastre offset, devo dire che il loro sostegno nel metterci al passo con la Jet Press 720S è stata davvero eccezionale. Desideriamo promuovere ulteriormente la stampante e spingerla al limite per verificarne le potenzialità; siamo convinti che ci aiuterà a espandere il nostro business in un futuro prossimo e anche a più lungo termine.”


Per maggiori informazioni contattare:
Paul Spiers
AD Communications
E: pspiers(at)adcomms.co(dot)uk
Tel: +44 (0)1372 464470

 

 

 

 

 

Le ultime novità:
  • Arti grafiche