This website uses cookies. By using the site you are agreeing to our Privacy Policy.

Italia

Messa a fuoco

Catturate il soggetto in modo preciso

Migliore area AF con rilevamento di fase ad alta velocità e ad alta precisione combinata con miglioramenti delle prestazioni

Le prestazioni dell'AF sono state migliorate in una serie aree chiave. L'AF con rilevamento di fase accurato e rapido ora copre una grande parte del fotogramma ed è stato ottimizzato nell'area in cui gli utilizzatori posizionano maggiormente il soggetto principale. Al contempo la FUJIFILM X-T2 vanta importanti miglioramenti di messa a fuoco su piccoli aree ad alto contrasto, soggetti a basso contrasto e soggetti con struttura fine, che in precedenza causavano problemi per l'AF con rilevamento di fase e otturatore a tendina. Anche l'AF con rilevamento di contrasto con massime prestazioni in condizioni di scarsa luminosità è stato migliorato e ora consente di mettere a fuoco in modo accurato con livelli di luminosità di -3EV. La fotocamera inoltre rimette a fuoco in modo più regolare durante la modalità slow burst in AF-C.

L'area di rilevamento di fase è stata estesa ca. del 230% rispetto ai modelli precedenti, con un aumento del numero di punti di messa a fuoca da 49 a 91 (fino a 325). La fotocamera attiva anche l'AF con rilevamento di fase più frequentemente per sfruttare la velocità dell'AF e la precisione in una maggiore quantità di situazioni.

L'algoritmo dell'AF è stato migliorato per incrementare la capacità della fotocamera di catturare soggetti che in precedenza creavano problemi per l'AF con rilevamento di fase. Soggetti dalla struttura delicata, come piume di uccelli, ora possono essere messi a fuoco in modo rapido e preciso.

L'AF con rilevamento occhi rileva automaticamente gli occhi delle persone

Scegliete il rilevamento facciale per rilevare automaticamente i visi delle persone oppure attivate l'AF con rilevamento occhi per rilevare e mettere a fuoco in modo preciso gli occhi delle persone per creare dei ritratti stupendi con una profondità di campo ridotta. È anche possibile definire un'area di messa a fuoco prioritaria, ad esempio l'occhio destro o l'occhio sinistro, oppure l'occhio più vicino alla fotocamera. Queste funzioni sono state aggiornate per una precisione invidiata anche dai fotografi professionisti. Sono particolarmente efficaci quando si utilizzano gli obbiettivi XF56mmF1.2 R / XF56mmF1.2 R APD o XF90mmF2 R LM WR.

Impostate una messa a fuoco puntuale precisa in modalità MF

La FUJIFILM X-T2 ha una varietà di funzioni che supportano la messa a fuoco puntuale in modalità MF. Impostate la leva della modalità della messa a fuoco su MF e ruotate l'anello della messa a fuoco per accedere a un'ampia gamma di funzioni di MF Assist. Tra queste vi sono il Focus Peaking, dove il colore viene usato per mostrare le parti dell'immagine che sono messe a fuoco, e Digital Split Image, dove la messa a fuoco viene effettuata visualizzando bande che spezzano l'immagine al centro. Queste caratteristiche sono particolarmente utili nella fotografia macro e per la creazione di ritratti, che richiedono una profondità di campo ridotta e una precisione della messa a fuoco.

Leva della messa a fuoco per cambiare istantaneamente il punto di messa a fuoco

L'area di messa a fuoco può essere modificata in otto direzioni usando la leva della messa a fuoco della FUJIFILM X-T2: su/giù, a destra / a sinistra e in diagonale. Questo permette agli utilizzatori di cambiare rapidamente l'area di messa a fuoco per una messa a fuoco precisa dopo aver composto l'immagine. Questa caratteristica è utile non solo per spostare i punti AF durate la messa a fuoco automatica, ma anche per scegliere velocemente l'area da ingrandire in modalità MF Assist durante la messa a fuoco manuale.

Un AF completamente nuovo per catturare sempre il momento decisivo

Tre parametri controllano l'AF-C

Fujifilm ha migliorato in modo sostanziale l'algoritmo dell'AF-C per incrementare la precisione con cui la FUJIFILM X-T2 segue i soggetti in movimento. Ora si può regolare nel dettaglio come la fotocamera reagisce al modo in cui il soggetto si muove all'interno della cornice, e dove all'interno della cornice viene data la priorità di messa a fuoco. Le cinque modalità preimpostate nelle impostazioni personalizzate dell'AF-C rappresentano una combinazione di questi tre fattori.

Sensibitlià del tracking

Quest'impostazione consente di specificare se la fotocamera deve spostare il fuoco su un altro soggetto per mantenere la messa a fuoco oppure aspettare che il soggetto riappaia. Questo comando è utile quando l'oggetto che si sta inseguendo scompare dietro un ostacolo, esce dalla cornice oppure quando un secondo oggetto entra nella cornice a una distanza sostanzialmente diversa dal soggetto. Selezionando 0 la fotocamera sposta immediatamente il fuoco, mentre scegliendo 1-4 il tempo per il quale viene mantenuta la messa a fuoco viene allungato progressivamente.

Sensibilità dello speed tracking

Quest'impostazione definisce le caratteristiche del tracking della fotocamera sulla base delle modifiche della velocità del soggetto. Selezionando 0 (velocità costante), la fotocamera non considera il cambio velocità quando prevede i movimenti del soggetto. Scegliendo 2 (velocità variabile) la fotocamera considera i cambiamenti di velocità nella previsione del movimento del soggetto, rendendo questa impostazione adatta ai soggetti in accelerazione e decelerazione.

Cambio zona

Quest'impostazione è disponibile solo nella modalità AF zona e consente di specificare a quale parte dell'area di messa a fuoco dare priorità. Selezionare CENTRO per mantenere il fuoco al centro della cornice, o FRONTALE per spostare il fuoco a un soggetto frontale all'interno della cornice, se il soggetto originale esce dalla cornice. AUTO insegue il soggetto sul quale è stato messo a fuoco inizialmente.

Usate un'impostazione che corrisponde ai movimenti del soggetto per un tracking perfetto.

Impostazioni personalizzate dell'AF-C

Le impostazioni personalizzate dell'AF-C consentono di selezionare una dele cinque modalità preimpostate dell'AF, a seconda dei movimenti del soggetto, per ottenere un tracking perfetto del fuoco. Sulla base di come il soggetto si muove si può selezionare una modalità preimpostata, per esempio Modalità preimpostata 2: Ignorare ostacoli, Modalità preimpostata 3: Per soggetti che accelerano/decelerano, Modalità preimpostata 4: Per soggetti che entrano improvvisamente nella cornice, Modalità preimpostata 5: Soggetti con movimenti irregolari per mantenere delle impostazioni ottimali per un inseguimento preciso del soggetto. Una combinazione di tre fattori: Sensibilità del tracking, Sensibilità dello speed tracking e Cambio zona possono essere impostati manualmente e memorizzati come Modalità preimpostata 6: Personalizzata.

 Sensibitlià del trackingSensibilità dello speed trackingCambio zona
Modalità preimpostata 1: Base20automatico
Modalità preimpostata: Ignorare ostacoli30CENTRO
Modalità preimpostata: Soggetti in accelerazione/decelerazione22automatico
Modalità preimpostata 4: Per soggetti che entrano improvvisamente nella cornice01FRONTALE
Modalità preimpostata 5: Soggetti con movimenti irregolari32automatico

Modalità preimpostata 1: Base

Questa è un'impostazione standard per soggetti in movimento in generale. Viene usata di default quando non è stata selezionata nessuna specifica impostazione personalizzata dell'AF-C. Questa è la più simile all'impostazione dell'AF-C dei modelli precedenti.

Modalità preimpostata: Ignorare ostabili

Adatta quando oggetti diversi dal soggetto entrano nell'area di messa a fuoco, perché il soggetto è uscito dalla cornice oppure quando ci sono ostacoli che oscurano il soggetto.

Modalità preimpostata: Soggetti in accelerazione/decelerazione

L'impostazione perfetta per i soggetti la cui velocità di movimento cambia in modo evidente. È particolarmente efficace se si usa un obiettivo con un motore lineare per il tracking del fuoco ad alta velocità.

Modalità preimpostata 4: Per soggetti che entrano improvvisamente nella cornice

Consente la messa a fuoco istantanea su un soggetto che entra in area di messa a fuoco, con priorità per gli oggetti più vicini alla fotocamera. È ideale per soggetti che appiano improvvisamente nella cornice della messa a fuoco.

Modalità preimpostata 5: Soggetti con movimenti irregolari

È adatta quando i soggetti si muovono a velocità varia in diverse direzioni, entrando e uscendo dalla zona di messa a fuoco. Perfetta per gli scatti di sport di campo ecc.

Modalità preimpostata 6: Personalizzata

Create manualmente una modalità preimpostata ottimizzata per le caratteristiche di movimento specifiche del vostro soggetto. Potete regolare il livello di mantenimento del soggetto, il livello di accelerazione/decelerazione e la priorità della zona, quindi salvare il tutto come modalità preimpostata.

Micro sito

Il nuovo sistema AF comprende molte nuove tecnologie.

Nota

  • · Le fotografie illustrative sono immagini simulate.