This website uses cookies. By using the site you are agreeing to our Privacy Policy.

Italia

Amulet Innovality

Innovazione e qualità in mammografia

Il nuovo sistema al vertice della gamma dei mammografi digitali Fujifilm. Disponibile con tomosintesi e accessorio per stereotassi..

Funzionalità di tomosintesi già disponibile

  • massimo contenimento della dose sia 2D che in tomosintesi 
  • qualità di immagini rivoluzionaria, grazie alla nuova tecnologia di acquisizione HCP
  • sistema intelligente di calcolo dell’esposizione, con detezione automatica della presenza di impianti 
  • massimo comfort della paziente grazie al nuovo compressore adattativo
  • dimensione del pixel: 50 micron 
  • massima ergonomia e comfort per la paziente

Scarica documenti

Sales Folder
(531.61 KB)

Piatto compressore conformabile per il massimo comfort del paziente.


il design del nuovo compressore permette al piatto di conformarsi alla forma del seno, garantendo nel contempo una compressione ottimale e una riduzione del disagio avvertito dalla paziente. Una vasta gamma di piatti di compressione è inoltre disponibile, per assecondare qualsiasi esigenza clinica: una versione particolare è inoltre dedicata allo studio dei seni piccoli.

 





Illuminazione soffusa per una più confortevole ambiente di lavoro

 

Un nuovo diffusore di luce permette un’illuminazione indiretta dello strumento, indicando lo stato di attività del sistema (acceso o in standby) e immergendo la sala d’esame in una condizione  più adatta ad una gestione confortevole della paziente. 










Applicazioni decorative a tema

Cinque diversi temi sono a disposizione per altrettanti set di applicazioni: ciò permette di inserire il Sistema all’interno di ambienti con particolari colorazioni o design d’interni.

                   

Una nuova tecnologia di acquisizione: massima qualità e minima dose

 

[Image] Unique new detector for fast, low dose examinationsL’unità Amulet Innovality utilizza una nuova tecnologia a conversione diretta, che si basa sull’impiego di un pannello al Selenio amorfo. Le eccellenti prestazioni in termini di efficienza e qualità di immagine sono realizzate grazie all’accoppiamento con una matrice di TFT con tecnologia HCP  (Hexagonal Close Pattern): la particolare geometria consente di raggiungere altissimi livelli di risoluzione spaziale unitamente ad un marcato contenimento del rumore. Il valore di DQE risulta pertanto superiore a quanto tipico di sistemi a matrice convenzionale pur con pixel delle dimensioni di 50 micron!



Applicata alla tomosintesi, questa tecnologia consente di ottimizzare tanto I tempi di acquisizione quanto i livelli di dose: le immagini compaiono in tempi estremamente ridotti, rendendo possibile la massima ottimizzazione del flusso di lavoro.

[Image] Conventional square pixel[Image] AMULET Innovality hexagonal pixel

 

                    Pixel convenzionale                                        AMULET Innovality nuovo pixel con tecnologia HCP

La tomosintesi in mammografia: come valutare nel dettaglio la struttura del seno

[Image] Tomosynthesis: making it possible to observe the internal structure of the breast

Nell’esame di tomosintesi, il tubo radiogeno esegue un movimento ad arco durante il quale procede con una serie di esposizioni in sequenza: il risultato di tali esposizioni viene riprocessato in modo da dare vita ad una serie di immagini planari, una per ciascun millimetro di spessore dell’organo indagato.

Le immagini così ricostruite permettono una valutazione delle fini strutture del seno, libere da sovrapposizioni indesiderate e non inficiate dall’eventuale elevata densità radiologica dell’organo: lesioni di dimensioni contenute e densità di significato sospetto possono essere rivelate con maggiore accuratezza e precisione.

La funzionalità di tomosintesi dell’Amulet Innovality si presta a diverse applicazioni cliniche, grazie alla disponibilità di due diverse modalità di acquisizione. La modalità definita standard (ST mode) permette un’acquisizione rapida ed efficiente, unitamente ad una dose di radiazioni estremamente contenuta; l’acquisizione in modalità high resolution (HR mode) garantisce invece la raccolta di immagini con un maggiore contenuto di dettagli. Le due modalità si adattano in modo diverso a differenti tipologie di seno, rendendosi alternativamente preferibili in presenza di mammelle dense o adipose, con pattern ghiandolari semplici o complessi, in evidenza di patologie di dimensioni minute o evidenti.

Doppia modalità di acquisizione in tomosintesi

ST (Standard) mode

[Image] ST (Standard) mode

Angolo di scansione: ±7.5°
Dimensione del pixel: 150/100 μm

La modalità ad angolo stretto (15°) permette un’acquisizione rapida e con un livello di dose estremamente contenuto.

 

[Image] ST (Standard) mode


HR (High Resolution) mode

Angolo di scansione: ±20°[Image] HR (High Resolution) mode
Dimensione del pixel 100/50 μm

L’ampio angolo di acquisizione permette una migliore separazione delle strutture, con un incremento della risoluzione sull’asse verticale: la regione di interesse viene messa a fuoco anche in presenza di tessuto di elevata densità e la patologia descritta adeguatamente pur in presenza di sovrapposizioni complesse.

 

[Image] HR (High Resolution) mode

Sistema intelligente di calcolo dell’esposizione: iAEC

[Image] Intelligent AEC optimizes the X-ray dose for each breast type

Il Sistema iAEC di controllo dell’esposizione permette un calcolo più accurato dei parametri di esposizione per tutti I tipi di mammella esaminata: l’utilizzo dei pixel quali sensori per il controllo dell’esposizione rende il processo più accurato di quanto avvenga convenzionalmente con l’impiego di camere di ionizzazione.

Grazie all’analisi istantanea dell’immagine a bassa frequenza ottenuta dopo la pre-esposizione, il sistema è in grado di individuare le diverse componenti del seno, ottimizzando l’esposizione in base alla distribuzione e densità della sola porzione ghiandolare.

Ciò permette di mantenere livelli ottimali di esposizione per tutti i tipi di mammella, anche laddove siano presenti impianti protesici o evidenti esiti chirurgici.

Conventional AEC                                                                                      intelligent AEC

[Image] Requires manual adjustment of the settings based on the assumed location of mammary gland  [Image] Automatically selects the region for exposure in the pre-shot image

Selezione manuale dell’area di calcolo                          calcolo automatico della regione di interesse
dell’esposizione                                                             in the pre-shot image

Postazione AWS (Acquisition Workstation)

Ottimizzazione del flusso di lavoro
  • Controllo integrato dei parametri d’esame: tutto su un solo display
  • Viewing protocols personalizzabili, per la visualizzazione contemporanea di 1,2 o 4 immagini
  • Invio istantaneo ed immediato delle immagini alle postazioni di refertazione o su PACS
  • Semplice accesso a tutte le funzioni di processing delle immagini
  • Allineamento automatico delle immagini di diversa lateralità

[Image] AWS [Image] High definition second monitor

AWS                                   secondo monitor ad alta definizione

display secondario ad alta risoluzione (3 o 5 Mpixel, opzionale)
  • Un secondo display ad alta risoluzione può essere installato opzionalmente, così da migliorare la visualizzazione di immagini precedenti o per esaminare le immagini di tomosintesi acquisite