This website uses cookies. By using the site you are agreeing to our Privacy Policy.

Italia

Imaging ortopedico

La digitalizzazione nell'acquisizione di immagini di grande formato

Per rappresentare aree estese... l'intera colonna vertebrale o gli arti inferiori.
Per evitare faticose operazioni e snellire il flusso di lavoro.

Abbiamo realizzato una cassetta lunga per acquisire l'immagine di superfici ampie in un'unica esposizione e un apposito software che compone più immagini per ottenerne una sola. Queste novità migliorano sensibilmente l'acquisizione delle immagini e l'efficienza nella diagnosi.

Tutto più semplice per acquisire l'immagine di un'area estesa

Le cassette di formato lungo da 10" x 24", 14" x 34" e 14" x 50" consentono di caricare ed trattare gli IP (Imaging Plate) sul lettore FCR senza necessità di rimuoverli fisicamente dalla cassetta. Il design leggero e semplice agevola i radiologi nell'esecuzione di funzioni in campi applicativi particolari senza interruzioni.

Non serve trasferire l'IP a un'altra cassetta. Tutte le cassette presentano un design brevettato, con fermi alle due estremità della cassetta che agevolano il flusso di lavoro. Gli IP all'interno delle cassette si sovrappongono di 1" per evitare che una patologia possa sfuggire. Le cassette dispongono di marcatori che consentono all'apposito software di Fujifilm di comporre automaticamente le immagini. Griglie, stativi e IP sono forniti separatamente dalla cassetta.

  • Una cassetta da 10" x 24" è composta da due cassette collegate da 10" x 12" e per utilizzarla servono due IP da 10" x 12" . Ideale per pazienti più piccoli.
  • Una cassetta da 14" x 34" è composta da due cassette collegate da 14" x 17" e per utilizzarla servono due IP da 14" x 17".  Ottima per la maggior parte delle applicazioni associate a scoliosi.
  • Una cassetta da 14" x 50" è composta da una cassetta speciale da 14" x 17" e una cassetta da 14" x 34".  La cassetta da 14" x 17" può essere collegata a quella da 14" x 34" utilizzando un semplice fermo su entrambi i lati, che consente uno smontaggio agevole ai fini del trattamento. Per questa cassetta servono tre IP da 14" x 17". Ideale per esami radiografici agli arti inferiori interi e altre applicazioni che richiedono una visione ampia.

Composizione istantanea di più IP

Il software automatico di composizione delle immagini di Fujifilm consente di visualizzare su un'unica immagine l'intera colonna vertebrale o gli arti inferiori.
È in grado di accorpare fino a tre immagini singole.
Unisce le immagini automaticamente allineando i marcatori presenti sulle immagini. Consente eventuali modifiche manuali.
L'immagine viene trattata così da avere un risultato finale ottimizzato.

Correzione automatica della densità in porzioni a bassa densità, in corrispondenza dei margini di IP composti in un'unica immagine, al fine di renderla più nitida.

Fra gli svantaggi dei software di composizione delle immagini rientrano le difficoltà di allineamento delle immagini e le differenze di densità nell'immagine composta. Il processo completo e avanzato di composizione delle immagini di Fujifilm elimina invece l'allineamento manuale e compensa le differenze di densità dell'immagine.
Il software automatico di composizione delle immagini di Fujifilm garantisce un trattamento più rapido degli esami, una maggiore affidabilità diagnostica e un'interpretazione più immediata delle immagini.